Tendenze riciclare cimeli di famiglia per fidanzamenti e matrimoni - Ultime notizie

Come ben sapete ci piace andare in giro per il web alla ricerca delle nuove tendenze in fatto di gioielli, un modo questo per garantirvi informazioni sempre fresche sui gioielli più hot del momento, un modo anche per aiutare coloro che nel settore dei gioielli lavorano ad offrire dei servizi sempre nuovi, sulla cresta dell´onda, servizi che permettano alla loro attività di fare il salto di qualità e di ottenere il consenso di un numero sempre maggiore di clienti. Secondo quanto abbiamo avuto modo di scoprire in questo periodo si sta diffondendo in modo sempre più intenso la tendenza di riciclare i cimeli di famiglia per dare vita ad anelli di fidanzamento o a fedi di matrimonio uniche. Si tratta di una tendenza che a dire la verità esiste già da qualche anno, in quest´ultimo periodo risulta però ancora più intensa, ancora più ricercata.

Riciclare i cimeli di famiglia, perché
Ci viene subito da pensare che il motivo principale del riciclo dei cimeli di famiglia sia la crisi finanziaria che stiamo vivendo. Sicuramente la crisi ha un suo peso, riciclando vecchi gioielli infatti si ha l´opportunità di creare un gioiello davvero meraviglioso senza spendere un´esagerazione. Credere però che il motivo sia solo questo è del tutto sbagliato, parlando con i giovani che fanno questa scelta si capisce infatti che c´è il desiderio di dare vita ad un gioiello che abbia sentimento, che abbia una storia da raccontare, che abbia delle emozioni da trasmettere. Riutilizzando gioielli di famiglia, che sono appartenuti a persone che abbiamo amato e a persone che hanno fatto la storia della nostra casa e che in qualche modo quindi sono parte di noi, è un modo per riuscire a creare un gioiello di questa tipologia. Un altro aspetto da non dimenticare è senza dubbio il desiderio di indossare i gioielli che possediamo. Purtroppo difficilmente riusciamo ad indossare i vecchi cimeli di famiglia perché sono del tutto fuori moda, riciclandoli si ha la possibilità di toglierli dalla cassaforte o dal fondo del cassetto in cui li abbiamo relegati per dare loro una nuova vita.

Un mix di due famiglie
Non solo, a quanto pare c´è anche il desiderio di riutilizzare vari gioielli per creare un´opera d´arte che sia un vero e proprio mix di due famiglie, questo soprattutto ovviamente per le fedi nuziali. Si utilizza quindi l´oro proveniente sia dai gioielli della famiglia dello sposo che dai gioielli della famiglia della sposa così come le pietre, varie pietre anche di colori diversi che trovano spazio l´una accanto all´altra in una nuova creazione. In questo modo il gioiello che prende vita è ancora più ricco di emozioni ed ha più di una storia da raccontare. Ovviamente affinché tutto questo sia possibile c´è bisogno di fare affidamento su un orafo esperto che sia in grado di trattare tutti questi materiali al meglio e che sia in grado di dare vita ad un gioiello contemporaneo davvero d´eccezione.

Un servizio da offrire
A nostro avviso le gioiellerie dovrebbero quindi garantire un servizio di questa tipologia. I clienti dovrebbero poter prendere appuntamento con l´orefice, appuntamento al quale andranno con tutti i cimeli di famiglia. Insieme all´orefice stabiliranno poi quale gioiello vorrebbero creare. L´orefice preparerà poi dei progetti, meglio se in tre dimensioni avvalendosi quindi dell´ausilio del computer e delle nuove tecnologie. Una volta che i clienti daranno la loro approvazione il gioiello potrà finalmente essere creato.

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter