Monete rare e antiche - Monete

Quando pensiamo alle migliori monete da investimento la nostra mente corre subito alle monete in oro e in argento, monete davvero di grande pregio che effettivamente ci permettono di ottenere dei guadagni davvero molto intensi. Credere però che solo questo genere di monete possa essere considerato un investimento eccellente è del tutto sbagliato, non dobbiamo infatti dimenticare anche le monete rare e le monete antiche.

Le monete rare
Le monete rare possono essere monete antiche, ma possono essere anche monete realizzate in tirature davvero molto limitate, magari persino monete commemorative o da collezione. Si tratta di monete che hanno un valore davvero eccezionale proprio a fronte del fatto che pochissime persone al mondo le possiedono, monete che i collezionisti vorrebbero possedere, collezionisti che sono disposti spesso a sborsare cifre davvero esorbitanti pur di riuscire ad averle nella loro collezione. Acquistare monete rare è allora un ottimo modo per investire i propri soldi, la cosa importante è ricordarsi sempre di acquistare queste monete da canali ufficiali e professionali in modo da non cadere in alcun tipo di truffa. È sempre preferibile ovviamente che la moneta sia in possesso di una certificazione e sia custodita nella sua custodia.

Le monete antiche
Tra gli investimenti numismatici più importanti dobbiamo annoverare anche le monete antiche, monete che hanno un duplice valore. Da un lato infatti il loro valore sale mano a mano che sale anche la loro rarità, dall´altro lato il loro valore sale anche in base alla loro antichità, all´epoca cioè a cui appartengono. Cercate allora di accaparrarvi monete davvero molto antiche e vedrete che riuscirete ad ottenere un guadagno davvero eccezionale.

Attenzione alla vendita
Siamo soliti pensare ormai ai compro oro per la vendita dei beni preziosi. Per quanto riguarda le monete antiche e le monete rare però i canali da scegliere devono essere altri, canali strettamente legati quindi alla numismatica e al collezionismo. In caso contrario rischiate che le monete vi vengano pagate solo per la quantità di oro presente mentre magari il loro valore è molto più alto, un valore che va ben al di là del materiale con cui sono realizzate. Senza dimenticare poi che alcune monete antiche non sono in oro né in argento, ma sono altrettanto preziose.

Le monete rare e antiche secondo Bolaffi
La Bolaffi è un´importante società per azioni italiana che opera nel mondo della filatelia, della numismatica e del collezionismo. Da poco ha reso nota la sua personale lista delle monete rare e antiche italiane migliori, quelle che valgono un investimento in quanto permettono di ottenere un vera e propria piccola fortuna. Tra queste monete dobbiamo sicuramente ricordare le 100 lire del 1955 e le 50 lire del 1958. Ma queste monete non sono poi così rare! È senza dubbio questa una delle affermazioni che gli esperti di numismatica subito griderebbero a gran voce. Hanno ragione, queste monete non sono poi così rare, ma è ovvio che solo i fior di conio sono considerate un ottimo investimento, monete cioè che non presentano neanche un graffio. E queste sì che ovviamente sono davvero molto rare. Pensate che queste monete possono arrivare ad un valore anche di ben 2000 €, niente male non vi pare? Tra le monete segnalate da Bolaffi dobbiamo ricordare anche le 10 lire del 1954 e le 5 lire del 1956. Non sol, Bolaffi ricorda che tutte le monete che vengono coniate con degli errori sono da considerarsi monete rare dal valore davvero molto elevato. Attenzione quindi anche ai centesimi che vi capitano tra le mani!

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter