La produzione di diamanti nel mondo - Diamanti

Aggiornamenti: la produzione di diamanti nel mondo


La produzione dei diamanti grezzi è un settore economico davvero di fondamentale importanza, ha un importanza talmente tanto elevata da arrivare a condizionare i mercati di tutto il mondo. Pensate inoltre che ci sono alcune nazioni che basano tutta la loro economia, o almeno buona parte della loro economia, proprio sulla compravendita dei diamanti grezzi, nazioni che senza la produzione dei diamanti quindi non riuscirebbero a sopravvivere come il Sud Africa ad esempio, come l´India, come il Botswana, come la Russia. Ma qual´è l´attuale situazione della produzione di diamanti nel mondo? Andiamo a scoprirlo insieme.

Nell´estate del 2011 il costo dei diamanti ha raggiunto l´apice, costo che però è andato via via scendendo sempre più a causa della situazione piuttosto caotica dei mercati del mondo intero. I prezzi dei diamanti sono tornati a quelli del 2010 e sono scesi ulteriormente mese dopo mese. Non sono però per adesso ancora stati raggiunti i minimi storici, minimi che sono stati riscontrati per ora solo nel 2008.

Il prezzo dei diamanti non è però ovviamente destinato a scendere per sempre, arriverà un momento in cui questo prezzo tornerà a salire. Le previsioni che i professionisti del settore hanno infatti effettuato parlano di prezzi che arriveranno a toccare nuovi massimi nel giro dei prossimi venti anni.

Sembra infatti che nei prossimi anni vi sarà una vera e propria discrepanza tra domanda e offerta. La domanda di diamanti, almeno fino al 2020, dovrebbe crescere in modo piuttosto costante, l´offerta però crescerà molto meno velocemente rispetto alla domanda. Questa situazione è causata dal calo della produzione delle miniere di diamanti presenti in tutto il mondo, miniere che infatti sono già state sfruttate in modo davvero intenso e che adesso non hanno più diamanti da offrire. A questo calo deve essere aggiunto il fatto che non sono state scovate delle soluzioni e che non sono stati presentati nuovi progetti per migliorare la situazione. Perché? Non c´è ovviamente una mancanza di interesse, c´è il problema che nuovi progetti volti a scovare nuovi diamanti sarebbero davvero troppo onerosi dal punto di vista economico e gli investitori hanno paura in questo periodo di forte incertezza e di forte crisi di sbagliare il loro investimento e di fare un vero e proprio buco nell´acqua. Pensate che infatti sarebbero necessari investimenti di un miliardo di dollari e forse dieci anni di lavoro per riuscire ad ottenere dei risultati. Ed ecco allora che al posto di scovare nuovi progetti si farà in modo che i prezzi dei diamanti salgano alle stelle.

Se andiamo a vedere la situazione delle miniere di diamanti più importanti del mondo è facile rendersi conto della crisi che stanno affrontando. Le miniere canadesi Ekati e Diavik ad esempio hanno ormai del tutto esaurito le risorse di diamanti disponibili a cielo aperto e adesso devono necessariamente scendere nelle caverne sotterranee. La produzione ovviamente ne risentirà, una produzione che infatti calerà notevolmente. Stessa situazione anche per la miniera Udachny in Russia che dovrebbe scendere nel sotterranei nel giro di quattro anni al massimo. Le miniere del Botswana hanno più tempo a loro disposizione, ma anche per loro il destino è lo stesso.

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter