L´Associazione Nazionale Tutela I Compro Oro smentisce la crisi del settore: i compro oro vanno a gonfie vele - Compro oro

Abbiamo avuto modo qualche tempo fa di parlarvi della possibilità che il settore dei compro oro fosse ormai in crisi, notizia questa che era arrivata su tutti i più importanti quotidiani e magazine di economia e che in questi giorni si sta diffondendo in modo sempre più capillare. Si parlava di un numero sempre maggiore di punti vendita chiusi, di veri e propri fallimenti. Arriva però in questi giorni la smentita di questa notizia da parte dell´ Associazione Nazionale Tutela I Compro Oro, meglio conosciuta da tutti come A.N.T.I.C.O., associazione che ha deciso di fare chiarezza sulla situazione.

Un ridimensionamento
L´Associazione Nazionale Tutela I Compro Oro ha ammesso che i punti vendita sono diminuiti nel corso dell´ultimo anno, un fenomeno questo che era stato previsto e che deve essere considerato più che normale. Secondo l´A.N.T.I.C.O. infatti si tratta di un ridimensionamento del fenomeno compro oro che doveva necessariamente avvenire, ridimensionamento che non ha niente a che vedere con una presunta crisi del settore. Il problema è che il fenomeno dei compro oro ha vissuto un inizio sin troppo veloce, con una diffusione capillare dei punti vendita in Italia nel giro di pochi mesi soltanto, complice ovviamente la crisi economica dilagante. Adesso che la situazione critica si è stabilizzata anche il lavoro dei compro ha subito lo stesso destino, e un ridimensionamento è quindi diventato necessario. Allo stesso tempo non è da sottovalutare il fatto che molte persone in Italia hanno già sfruttato i beni preziosi in loro possesso, non hanno quindi più niente da poter vendere.

I compro oro non sono spariti
Ridimensionamento vuol dire diminuzione dei punti vendita, ma di certo non significa che sia ormai avvenuta la loro scomparsa. I compro oro sono ancora molto attivi sul territorio italiano anche se ovviamente la loro attività è cambiata. Molti sono i punti vendita che hanno dovuto rinnovare infatti la loro offerta di servizi per andare incontro alle rinnovate esigenze dei cittadini. Ecco allora che molti compro oro non ritirano semplicemente l´oro usato, ma diventano dei veri e propri outlet del gioiello dove poter acquistare dei meravigliosi beni preziosi a prezzi molto vantaggiosi.

L´importanza di fare il punto della situazione
Poche parole quelle spese dall´A.N.T.I.C.O. che sono volte a fare il punto della situazione, un punto della situazione necessario per dare giustizia a tutti coloro che ogni giorno si alzano al mattino per aprire il loro negozio compro oro, a tutti coloro che giorno dopo giorno offrono un servizio importante e che sono parte dell´economia italiana. Non è giusto secondo l´Associazione dei compro oro parlare di crisi e di scomparsa dei negozi, si tratta di una mancanza di rispetto per tutti gli operatori.

Per avere maggiori informazioni e per leggere nella sua interezza il comunicato stampa dell´associazione vi consigliamo di consultare il sito internet ufficiale "associazionecomprooro.it", una vera e propria piazza virtuale questa per esser sempre aggiornati sulle ultime novità del settore.

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter