L´argento che non ossida SilverEver della maison Christofle - Argento

I gioiello in argento stanno riscuotendo un successo davvero intenso in questi ultimi anni, gioielli infatti che sono eleganti e raffinati al pari dei gioielli in oro, ma che allo stesso tempo hanno dei prezzi molto più democratici, adatti alle tasche di tutti, anche dei più giovani. L´argento inoltre ha dimostrato di riuscire a mantenersi piuttosto stabile sui mercati internazionali, un investimento quindi che non solo risulta molto economico, ma che alla fine risulta anche molto sicuro. Proprio per questo motivo anche gli oggetti in argento per la casa, dalle cornici all´argenteria per la tavola da pranzo, hanno riscosso un successo altrettanto intenso.

L´ossidazione
C´è un tasto dolente però, riuscire a mantenere intatta la bellezza dei gioielli in argento non è così semplice come potrebbe sembrare. A contatto infatti con l´acqua e con l´aria l´argento subisce degli effetti negativi, si ossida con estrema semplicità. Ed ecco quindi che basta indossare ogni giorno i propri gioielli in argento per vedere la loro bellezza venire meno dopo poco tempo, per vedere il proprio investimento perdere tutta la sua intensità. Ed ecco quindi che basta tenere degli oggetti in argento in casa per vedere la loro lucentezza sbiadire. Ovviamente l´ossidazione dell´argento non è un problema irreversibile, basta infatti effettuare un´intensa pulizia del gioiello per farlo tornare alla sua originaria bellezza. In alcuni casi però questa pulizia può risultare difficile soprattutto se il gioiello è in possesso di particolari decorazioni, di intagli oppure di pietre preziose. In questi casi è necessario l´intervento del gioiellerie e questo ovviamente comporta delle perdite economiche intense che vanno a minare il valore dell´investimento. Per fortuna che la maison francese Christofle ha ideato un nuovo procedimento per trattare il meraviglioso metallo argentato, un procedimento che permette di ottenere un argento che non ossida. Andiamo a scoprire insieme di cosa si tratta.

SilverEver
Questo è il nome della nuova tipologia di argento che la maison d´argenteria Christofle è riuscita a creare, SilverEver, un argento che si ossida molto più lentamente rispetto all´argento comune. Christofle ha deciso di utilizzare le nanotecnologie per creare una sorta di rivestimento protettivo sulla superficie dell´argento, rivestimento che ovviamente è del tutto trasparente e che non va quindi in alcun modo ad intaccare la resa estetica del metallo. Il rivestimento permette di rendere l´argento molto più lucido più a lungo. Per adesso Christofle ha deciso di testare questo argento solo su alcuni prodotti, in modo particolare su vassoi e svuota tasche. A breve però potrà essere utilizzato anche per molti altri prodotti, compresi ovviamente i meravigliosi gioielli che Chrostofle realizza. Tutti i prodotti Christofle realizzati con il SilverEver hanno un apposito punzone sulla loro superficie, in modo che siano distinguibili dagli altri prodotti.

Christofle
Vi ricordiamo che Christofle è uno dei nomi più importanti nel mondo dell´argenteria, un nome che è sinonimo di elevata qualità, di eleganza e di raffinatezza. I gioielli che Christofle realizza sono delicati e femminili, gioielli che hanno un animo però davvero determinato e moderno, perfetti insomma per le donne di oggi che vivono ogni istante a testa alta, consapevoli di se stesse, del proprio corpo, della propria femminilità. Christofle è una maison famosa però soprattutto per le posate, i vassoi, i piatti, i sottopiatti, i candelabri, le cornici, i vasi, per tutti quegli oggetti che possono insomma arredare una casa, renderla molto più ricca e interessante. Non dobbiamo infine dimenticare i prodotti in argento per la prima infanzia, le penne in argento e la vasta gamma di delicate idee regalo perfette per tutte le occasioni più importanti. Per scoprire questo mondo in argento davvero eccezionale consultate il sito internet christofle.com.

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter