Dancing diamonds - Diamanti

Dancing diamonds
Dancing Diamonds, arriva una nuova tecnica per dare maggiore luce ai diamanti

Come ben sappiamo il taglio del diamante e il modo in cui viene incastonato sono elementi davvero molto importanti, elementi che permettono di mettere in risalto la lucentezza del diamante, elementi che permettono di mettere in risalto tutta la sua intensa bellezza. Con il taglio giusto e la scelta dell´incastonatura perfetta anche una pietra di piccole dimensioni, anche una pietra apparentemente priva di fascino, può trasformarsi in qualcosa di veramente eccezionale, in una vera e propria opera d´arte. Gli esperti del settore continuano ad andare alla ricerca di sempre nuovi metodi di intaglio e di sempre nuovi metodi per incastonare i diamanti, ricerca però davvero molto difficile. Si pensava quasi che ormai le tecniche per dare lucentezza ai diamanti fossero state scoperte tutte, che non ci fosse insomma possibilità di evoluzione. Ci sbagliavamo, una novità che promette di rendere ogni diamante, anche il più piccolo, una vera e propria meraviglia è ormai arrivata sul mercato. Questa novità prende il nome di dancing diamonds, diamante danzante.

Dacing diamonds
Sino ad oggi gli esperti del settore avevano preso in considerazione solo il taglio del diamante e il modo in cui posizionarlo all´interno di un gioiello, ma non la possibilità che il diamante possa muoversi. La nuova tecniche che arriva dal Giappone prevede proprio invece un movimento del diamante, movimento dal quale ovviamente deriva il nome di dancing diamonds. Il diamante viene incastonato in modo da avere solo due punti di ancoraggio al gioiello, per il resto viene invece lasciato libero di ondeggiare, di muoversi, di, insomma, danzare. Il movimento del diamante ovviamente è studiato in ogni minimo dettaglio, un movimento che deve seguire il corpo che sta indossando il diamante. Grazie a questo movimento la lucentezza del diamante viene sottolineata in modo intenso, una lucentezza che crea vere e proprie scintille di luce ad ogni passo. Si tratta di una vera e propria rivoluzione questa, rivoluzione dovuta all´estro creativo del designer Hidetaka Dobashi.

Un grande successo
Gli studi sul dancing diamond sono partiti nel 2010 grazie alla ditta la Crossfor&Co di Dobashi, in Giappone. Nel 2011 è stato realizzato con questa tecniche il primo prototipo di gioiello e adesso si è arrivati ad un vero e proprio brevetto e all´immissione di questi gioielli con diamanti danzanti sul mercato. Per adesso il dancing diamonds è disponibile solo sui mercati del Giappone, del Vietnam r della Cina, ma a breve dovrebbe raggiungere anche l´India, gli Stati Uniti e alcuni paesi dell´Europa. Quel che è certo è che si tratta di una nuova tecnica che è già riuscita ad ottenere un grande interesse. La presentazione ufficiale del meraviglioso dancing diamonds ha avuto luogo durante la Jewellery & Gem Fair di Hong Kong, una fiera dedicata ai gioielli e alle pietre preziose davvero eccezionale che vede oltre 3500 espositori e un numero davvero molto elevato di visitatori. In questa occasione la folla dei visitatori si è riversata proprio presso lo stand della Crossfor&Co. lasciando in ombra invece tutti gli altri espositori, segno questo del fatto che il dancing diamonds potrebbe riscuotere un successo davvero sorprendete.

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter