Argyle Pink Diamond i diamanti rosa più belli del mondo - Diamanti

Abbiamo avuto modo di parlarvi dei diamanti rosa, diamanti questi che sono particolarmente rari e che proprio per questo motivo risultano tra i più preziosi al mondo. In quell´occasione abbiamo accennato alla Argyle Pink Diamond, la miniera australiana che produce il 90% dei diamanti rosa del mondo intero. Oggi vogliamo andare a scoprire un po´ più da vicino le caratteristiche di questa miniera e dei diamanti che riesce a portare alla luce.

I diamanti rosa più belli del mondo
Per una pietra preziosa le caratteristiche più importanti sono senza ombra di dubbio la luminosità e il colore. Nelle pietre che è possibile recuperare alla Argyle Pink Diamond è possibile trovare la lucentezza dei migliori diamanti che si fonde con le sfumature del rosa, sfumature che sono tenere e romantiche, sfumature che allo stesso tempo sono però intense e davvero piene di passione. I diamanti di questa miniera possono insomma senza dubbio essere considerati i più belli del mondo e sono quindi questi i diamanti a cui dovete puntare se avete deciso di acquistare un meraviglioso gioiello, se avete deciso di fare un investimento sicuro al cento per cento per il vostro futuro. La miniera Argyle Pink Diamond non è certo un pozzo inesauribile di diamanti, si tratta anzi di un luogo magico che è destinato ad un certo punto a chiudere i battenti, di un luogo in cui oggi la magia è possibile e in cui un giorno invece questa magia non avrà più vita. Proprio per questo motivo se avete in mente di investire in un diamante della Argyle Pink Diamond è bene che non aspettiate troppo, potrebbe infatti essere tardi e potreste non trovare più ciò che tanto desiderate ottenere.

Argyle Pink Diamond diamanti rosa

Argyle Pink Diamond, la miniera
Questa miniera non offre solo diamanti rosa bensì diamanti di ogni colore, per un totale di circa 600 milioni di pietre preziose ogni anno. In questo vasto numero di pietre i diamanti rosa sono solo una piccola parte con una percentuale che si aggira intorno all´1% circa, senza dubbio però la parte più importante e interessante, la parte che è più importante anche per i mercati internazionali perché, come abbiamo prima avuto modo di osservare, proprio da qui viene estratto il 90% dei diamanti rosa del mondo intero. Questa miniera può essere considerata allora un vero e proprio tesoro, un tesoro prezioso che diventa sempre più raro ogni giorno che passa, mano a mano quindi che le riserve diminuiscono. Possiamo allora parlare di pietre che sono quasi delle edizioni limitate, di pietre che sono il massimo del lusso. E in una società come la nostra dove il lusso e l´esclusività sembrano essere davvero tutto è ovvio che queste pietre assumono un valore senza eguali.

Sostenibilità
Bellezza, rarità, possibilità che un giorno queste pietre non siano più disponibili nel cuore della terra, sono queste le caratteristiche che permettono alla Argyle Pink Diamond di avere oggi un successo tanto intenso. Dobbiamo ammettere però che non è solo questo, la miniera infatti è riuscita a distinguersi anche per la sua grande attenzione alla sostenibilità. Sin dall´inizio infatti la miniera ha lavorato a stretto contatto con la popolazione indigena del territorio australiano per cercare di proteggere la naturale bellezza di queste zone nonché le sue tradizioni culturali. Il business che la Argyle Pink Diamond segue è quindi etico e sostenibile al cento per cento, una miniera che vuole anche essere un esempio per tutte le altre miniere del mondo, perché se tutti si mettessero sul cammino della sostenibilità sarebbe possibile gettare le basi per un mondo migliore. Tutti i diamanti Argyle Pink Diamond sono ovviamente accompagnati da un certificato che accerta che si tratta di diamanti naturali al 100%, etici e sostenibili.

Per avere maggiori informazioni vi consigliamo di consultare il sito internet ufficiale argylepinkdiamonds.com.au.

Articoli che potrebbero interessarti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ti è servito questo articolo aiutaci a crescere, iscriviti anche tu alla nostra newsletter